Bere tanta acqua per stare in forma

Bere tanta acqua aiuta a depurarsi e mantenersi in forma. Si inizia la mattina a digiuno, si continua durante il giorno avendo sempre con sé una bottiglietta d’acqua e si continua a tavola terminando con una tisana prima di andare a dormire.

Regola 1 – Bere tanta acqua

Ce l’ha detto la nostra biologa nutrizionista Emilia Frigiola: per aumentare l’idratazione corporea occorre bere due litri di acqua al giorno. In questo modo riusciremo a contrastare la ritenzione idrica, favoriremo la diuresi e aiuteremo a eliminare le tossine accumulate durante l’inverno. Emilia ci consiglia di iniziare la giornata bevendo un paio di bicchieri d’acqua a digiuno, appena svegli, di bere soprattutto lontano dai pasti e di sorseggiare tisane a base di erbe con azione drenante (ad esempio tè verde o finocchio). In più bere tanta acqua favorisce il senso di sazietà aiutandoci a mangiare di meno oltre a stimolare il metabolismo facendoci bruciare più grassi. D’estate con la sudorazione, intensa durante lo sport, occorre recuperare liquidi e sali minerali persi bevendo tanto. E anche la nostra pelle, più morbida e liscia, ci ringrazierà!

Regola 2 – Acqua naturale filtrata

Occorre bere tanto, si, ma soprattutto bere sano: acqua naturale evitando bevande gasate. Noi in casa da anni utilizziamo la caraffa #BRITA che ci ha risolto il problema del trasporto di pesanti bottiglie di acqua naturale in casa. Abbiamo anche scoperto il nuovo modello BRITA FILL&ENJOY STYLE, ancora più bella ed essenziale, fa la sua figura anche a tavola e ci segnala il momento di sostituire il filtro il suo indicatore a luce Led BRITA Smart Light che segnala il tempo e il volume di acqua filtrata. L’acqua del rubinetto, infatti, pur essendo potabile ha quel retrogusto di cloro sgradevole mentre dalla caraffa BRITA risulta davvero pura e trasparente esaltando il sapore naturale di tè, caffè e tisane ed evitando il dannoso calcare. Qui puoi scoprire i punti vendita più vicini a casa tua o scoprire lo shop online BRITA (con uno sconto se ti iscrivi alla newsletter).

Regola 3 – Due tisane estive

Tisana al finocchio e menta – depurativa

Mettete in una teiera due bustine di semi di finocchio e un mazzetto di foglie di menta fresca. Portate ad ebollizione un litro di acqua minerale filtrata in un pentolino, versatela nella teiera e lasciatela in infusione per 10 minuti. Filtrate con un colino a maglie fitte, aggiungete due cucchiai di zucchero, versate nelle tasse e decorate con foglie di menta prima di servire.

Tisana allo zenzero e limone – digestiva

Fate bollire mezzo litro di acqua minerale depurata in un pentolino, aggiungete 2 cm circa di zenzero fresco sbucciato e grattugiato, la scorsa di due limoni non trattati e un paio di foglie di salvia. Lasciate in infusione per 10 minuti, filtrate con un colino a maglie fitte, addolcite con un cucchiaio di miele di acacia e servite dopo pranzo o cena in tazze decorate con una foglia di salvia e una fettina di limone.
Buzzoole