Cambiamento 7 MOST IMPORTANT THINGS (MITs)

 52-7-Mits2Qual è il più difficile, secondo voi, dei primi 6 cambiamenti dei 52 changes di Leo Babauta (eccoli)? Il settimo cambiamento si collega al secondo (non procrastinare) e al quinto (identificare l’essenziale) che vi consiglio di andare a rileggere prima di passare al nuovo.

Cosa e come fare? Seleziona da 1 a 3 cose ogni mattina – le più importanti della giornata (i tuoi MITs – Most Important Things). Prima di fare altro, concentrati per portare a termine la prima della lista.

Perché farlo? Spesso siamo impegnati in tante piccole attività inutili con i task più importanti relegati alla fine, quando non c’è più tempo o siamo troppo stanchi per ultimarli, per via delle mille quisquilie urgenti (mail, riunioni, ecc.) di cui ci riempiamo per sentirci produttivi. Si tratta – se non di procrastinazione – di scarsa capacità di prioritizzazione!

Come fare? La sera prima, o la mattina, decidi da 1 MIT (a max 3) da svolgere subito per 20-30 minuti (spezzettati in attività di 20-30 minuti). Inizia a lavorare al tuo MIT prima di qualsiasi altra cosa o distrazione. Quando finisci, festeggia con un caffè o leggendo 10 minuti le mail e poi focalizzati sul secondo MIT. La chiave è INIZIARE.

L’immagine da TheStressedMom.com blog di un’americana piuttosto esperta nel mestiere di mamma-nonna di cui consiglio di leggere analogo post con 10 modi per fare più cose nella giornata. Secondo lei sono: 1. Creare routine (ossia cambiamenti, appunto) 2. Svegliarsi prima 3. Eliminare alert e notifiche 4. Accorciare la To-Do list (questo cambiamento 🙂 5. Muoversi 6. Crearsi sane abitudini  7. Focalizzarsi 8. De-clutter (fare ordine, spazio fisico e mentale) 9. Prioritizzare 10. Mangiare bene. Difficile? Basta iniziare! E adesso via la prima attivita’ della lista e poi un bel caffè 🙂