Cambiamento 19 RALLENTA 52changes

LB-19-quipple671-RallentaVa tenuto presente (e in vacanza siamo avvantaggiati) il cambiamento 19 proposto da Leo Babauta nei suoi 52Changes dal titolo “Slow down” tradotto “Rallenta“. Proprio mentre il mondo dibatte sulle affermazioni della stakanovista Marissa Mayer, numero uno (senza grandi risultati) di Yahoo!, al giornalista Max Chafkin di Bloomberg Business Week (qui l’intervista e qui il fatidico, triste passaggio: “Could you work 130 hours in a week?” The answer is yes, if you’re strategic about when you sleep, when you shower, and how often you go to the bathroom.). Ecco come rallentare i ritmi della propria vita per godersela di più:

LB-19-quipple737-rallentaCosa fare? Esercitati ad andare a passo più lento ogni giorno.

Perchè farlo? Le nostre vite sono diventate frenetiche e scorrono in modo talmente veloce da non consentirci di viverle appieno. Ribelliamoci contro questo assurdo stile di vita e rallentiamo per goderci la nostra vita! La mattina, invece di scapicollarci per correre al lavoro, prendiamoci del tempo per godere quello che facciamo, uscire all’aria aperta, focalizziamoci sulle persone con cui parliamo o trascorriamo del tempo, invece di essere sempre connessi a smartphone o PC, pensando alle mail e agli impegni. Affrontiamo un’attività alla volta invece di passare da una all’altra senza concentrarci su nulla. Rallentare è una scelta consapevole, non semplice, che rende più felici e ci fa apprezzare di più la vita.

Come fare? LB-19-quipple655-rallenta

  1. Pianifica un periodo di tempo ogni giorno per fare meno (10 minuti i primi due giorni, da espandere a 20 arrivando sino a 30 ogni giorno).
  2. Disconnettiti. Spegni il PC e lo smartphone (o lascialo a casa). Essere sempre connessi vuol dire essere soggetti a interruzioni, stressati da informazioni e alla mercè delle richieste altrui. E’ difficile rallentare controllando continuamente nuovi messaggi e notifiche che arrivano.
  3. Fai di meno. E’ difficile rallentare quando provi a fare milioni di cose. Scegli consapevolmente di fare meno, focalizzandoti su ciò che conta davvero, e lascia perdere il resto. Lascia spazio tra attività e appuntamenti per muoverti piacevolmente nelle tue giornate. Leggi di più. Cerca di non far nulla per un po’.
  4. Sii presente. LB-19-quipple484-rallentaNon basta rallentare – occorre essere consapevoli di ciò che si sta facendo in quel momento. Vuol dire che quando ti ritrovi a pensare a quello che devi fare, o hai già fatto o che dovresti fare… ritorna nel presente. Focalizzati su quello che stai facendo adesso. Sulle tue azioni, sul tuo ambiente e su chi ti circonda. Dovrai esercitarti ma è essenziale.
  5. Respira. Quando stai accelerando e sei stressato, fai una pausa e respira profondamente un paio di volte. Senti l’aria entrare nel corpo e lo stress uscire. Focalizzandoti intensamente su ogni respiro, tornerai nel presente e rallenterai. Prova a fare due respiri profondi e noterai il beneficio.

LB-19-rallenta-nostressLo ammetto: per me questo cambiamento è davvero difficile. Io sono raramente concentrata sul presente, sulle azioni che compio adesso e sulle persone che mi circondano. Penso sempre a quello che vorrei fare dopo e mi riempio di 1000 appuntamenti e cose da fare per sentirmi viva. Ho paura delle pause e della lentezza. Trovo che il momento della vacanza sia quello ideale per esercitarmi a staccare, in primis la spina di smartphone e PC, poi quella mentale. Ce la farò? Devo innanzitutto esercitarmi ogni giorno a Meditare (Cambiamento 1) e a Fare Yoga (Cambiamento 10) e forse mi sarà più facile Rallentare (Cambiamento 19). Devo farlo, soprattutto per vivere appieno i miei momenti di vacanza con Franci e Fabio. Ci aggiorniamo dopo la montagna e vi dirò se ci sono riuscita 🙂

Le bellissime vignette sono dell’artista Traci De Roche autrice di The Daily Quipple (mi sono iscritta per ricevere una sua deliziosa vignetta ispirazionale al giorno). Sono in vendita in alta risoluzione.