Chi è Maddalena di MadTasting

All’interno di un gruppo segreto Facebook di cui fanno parte tantissime donne in  gamba che si presentano, si conoscono e iniziano a collaborare. Da una richiesta di ristorante in cui trascorrere una serata a Firenze, sono entrata in contatto con Maddalena autrice del blog “MadTasting – Assaggi di Firenze e dintorni raccontati con il solo filtro dell’ironia”. Mi è piaciuto il suo blog e, leggendo la sua presentazione, mi è venuta voglia di scoprire di più su di lei.

Chi è Maddalena di MadTasting

Sono una trentenne fiorentina d’adozione e lucana d’origini che ha una doppia vita professionale: di mattina lavoro per una multinazionale, di sera indosso le vesti di blogger e redattrice per 2night. Come molte donne in Italia, ho dovuto reinventarmi dopo la nascita del mio primo figlio, perché l’azienda per cui ho lavorato per 8 anni ha avviato un licenziamento collettivo, non accantonando mai la mia passione per la scrittura e per la comunicazione. La scrittura è una vocazione che ho fin da piccola, a cui ho dato voce nel 2014 con la pubblicazione del mio primo romanzo “0,80. Diario di una portatrice sana di Gewurztraminer”, mentre il mondo della comunicazione, soprattutto sul web, è una passione acquisita e approfondita anche grazie ai miei studi universitari, a cui si è unita la mia mania per i ristoranti, i locali e gli eventi in generale.

Come nasce il blog MadTasting

L’idea del blog è sempre stata nel mio cuore. Già anni fa, a pochi mesi dalla laurea, quando ancora il mondo del blog era ancora territorio semisconosciuto, ho aperto un blog con un mio amico in cui parlavamo a 360° ci cosa succede in città, ma i tempi erano ancora acerbi e non siamo riusciti a sviluppare efficacemente il progetto, che abbiamo poi erroneamente lasciato andare. Dal 2009 ho collaborato con vari web magazine, fino a 2night, il mio primo, vero, grande amore professionale, che mi ha insegnato tanto e mi ha permesso di conoscere in maniera più approfondita il mondo della ristorazione e dei locali, che già frequentavo assiduamente per passione. Così, ho deciso di aprire uno spazio tutto mio grazie a Mad Tasting, blog in cui racconto quello che faccio quando esco, cercando di dare spunti utili e accessibili ai lettori in cerca di qualche idea per la serata o per il weekend in Toscana. Ciò che lo contraddistingue è che il racconto non avviene da una fiorentina, ma da chi vede la Toscana completamente dall’esterno, pur vivendoci da anni, e senza alcun tipo di filtro, se non l’ironia e l’autoironia con la quale mi sforzo di affrontare sempre la vita.

Qual è l’obiettivo di MadTasting

Per ora l’obiettivo del blog è quello di raccontarmi e raccontare le attività che ho modo di conoscere a Firenze e dintorni, senza alcuno scopo commerciale. In questo modo posso essere completamente sincera e trasparente in tutto quello che racconto. Di fatto, i miei post non sono sempre e solo elogi di quel ristorante o di quel cocktail bar, ma rispecchiano la mia reale esperienza, anche con le note negative del caso. Tutto sempre senza prendermi troppo sul serio. Non sono una critica eno-gastronomica, ma una mamma che ama uscire! Certo, mi piacerebbe farne un lavoro univoco, ma per ora sono cauta, mi impegno seriamente nella mia attività e valuterò le proposte che di volta in volta arriveranno.
Fin qui la presentazione di Maddalena. Alla quale ho estorto alcuni suggerimenti su una giornata tipo a Firenze passando da un bar a un ristorante e una chicca: i locali più inconsueti di Firenze secondo lei. Continuate a seguirci!